ambiente/dati/economia/scienza

Crescere o decrescere?

Se ne è parlato di recente sull’inserto del Corriere La Lettura. Il Post ha ripreso le posizioni di Antonio Pascale e quelle di Sandro Veronesi. Che il PIL sia una misura con tanti difetti, è chiaro. Che ci siano dei limiti fisici alla crescita possibile, mi sembra altrettanto evidente. Però guardate il grafico sotto, e spiegatemi come si può chiedere ai paesi in via di sviluppo di non crescere.

Cliccare sull’immagine per ingrandire, oppure qui per il grafico interattivo (funziona solo su alcuni browser).

Dati PIL pro capite vs. Mortalità sotto i 5 anni

Grafico ottenuto con Google Public Data Explorer, dati al 2010 della Banca Mondiale

Annunci

2 thoughts on “Crescere o decrescere?

  1. Com’ era la storia del lupo e dell’ agnello? mi sporchi l’ acqua, smetti di bere…
    c’era pure una leggenda metropolitana che diceva che la decrescita fosse una idea della cia per bloccare il progresso nei paesi in via di sviluppo.

    C’e’ del giusto in alcune idee legate alla decrescita ma il loro leader “spirituale” Latouche mi ricorda troppo un santone fanatico a meta’ strada tra Nord Corea e gruppi fondamentalisti.

    Nel grafico sopra dove si trova Cuba? la mortalita’ infantile a Cuba e’ piu’ bassa che in US, quindi dovrebbe esserci un punto fuori scala…

  2. Da un paio di giorni meditavo sul fatto che c’era qualcosa che non mi tornava in questo grafico. Poi mi è venuta giusto in mente questa faccenda di Cuba. Apro il post per scrivere le mie considerazioni e trovo Leo che si riferisce a Cuba 🙂

    Ecco il dato che richiede l’esimio:

    http://www.google.com/publicdata/explore?ds=d5bncppjof8f9_&ctype=b&strail=false&bcs=d&nselm=s&met_s=sp_pop_totl&scale_s=lin&ind_s=false&dimp_c=country:region&met_x=ny_gdp_pcap_cd&scale_x=log&ind_x=false&met_y=sh_dyn_mort&scale_y=log&ind_y=false&idim=country:CUB&ifdim=country&tunit=Y&pit=1299020400000&hl=en&dl=en&icfg&iconSize=0.5#!ctype=b&strail=false&bcs=d&nselm=s&met_x=ny_gdp_pcap_cd&scale_x=log&ind_x=false&met_y=sh_dyn_mort&scale_y=log&ind_y=false&dimp_c=country:region&idim=country:CUB&ifdim=country&pit=1299020400000&hl=en&dl=en

    È solo leggermente fuori scala.

    Le considerazioni che volevo fare erano soprattutto teoriche. Il fatto di confrontare il PIL pro capite con la mortalità infantile è coerente con il paradigma. È quasi normale che, in un’economia come la nostra, vi sia correlazione fari dati. Chi sostiene la decrescita propone un cambio radicale del concetto stesso alla base dell’economia moderna, che è appunto la crescita. È normale quindi che, all’interno del paradigma presente, chi ha il più alto PIL pro capite abbia accesso alle risorse migliori.

    Cuba si situa appunto ai margini del corrente modello di sviluppo, e pertanto ai margini della correlazione.
    Fuori scala risultano anche, e ben più evidentemente, Angola e Guinea Equatoriale. Anch’esse sono al margine del modello di sviluppo, serbatoi di materie prime.
    Allo stesso modo sono fuori scala posti come Kuwait e Qatar, che si trovano a un altro margine del modello di sviluppo: hanno capitale importato da un modello a cui la società è in realtà estranee.

    Diamo una breve occhiata a questo grafico:

    http://www.google.com/publicdata/explore?ds=d5bncppjof8f9_&ctype=b&strail=false&bcs=d&nselm=s&met_x=ny_gdp_pcap_cd&scale_x=log&ind_x=false&dimp_c=country:region&met_y=sh_med_phys_zs&scale_y=log&ind_y=false&idim=country:CUB&ifdim=country&tunit=Y&pit=1299020400000&hl=en&dl=en&icfg#!ctype=b&strail=false&bcs=d&nselm=s&dimp_c=country:region&met_x=sh_med_phys_zs&scale_x=log&ind_x=false&met_y=sh_dyn_mort&scale_y=log&ind_y=false&idim=country:CUB&ifdim=country&pit=1299020400000&hl=en&dl=en

    Fino a una certa densità di medici per abitante (circa 1 per mille) c’è apparentemente correlazione fra questo dato e la mortalità infantile. Dopo invece i dati diventano più distribuiti. Se ne deduce che uno step di ordine zero sarebbe quello di aumentare i medici nei paesi a più alta mortalità infantile (Cuba ha la più alta percentuale del mondo di medici per abitante!).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...